Corso di Mosaico Tagliato

375,00

Il corso, della durata di 24 ore (8 lezioni), prevede la realizzazione di un quadrato che riassuma e, quindi, permetta di imparare le basi del mosaico tagliato.

Descrizione

ARTE MILLENARIA

La tecnica del Mosaico tagliato ha origini antichissime risalenti all’epoca degli Assiro-Babilonesi e nasce con intenti più pratici che estetici. Inizialmente, venivano impiegati per ricoprire e proteggere i muri o i pavimenti, poi sviluppò con i Romani e in seguito con i Bizantini, giungendo sino ai nostri giorni usando gli stessi attrezzi e gli stessi materiali che sono, essenzialmente, marmi e smalti.

La composizione a mosaico è il risultato dell’accostamento di tessere (cubetti quadrangolari di vetro o di pietra) di vari colori, ottenute mediante un taglio con strumenti come la “martellina” e il “tagliolo” fissato a un ceppo di legno, mentre per applicarle si usano delle pinzette. Le tecniche più moderne conosciute oggi per la realizzazione di un mosaico tagliato sono la tecnica “indiretta” e quella “diretta”.

Nella tecnica indiretta le tessere tagliate sono incollate al rovescio su un supporto cartaceo (una fotocopia o un calco in negativo) del soggetto scelto che vogliamo rappresentare. In seguito il mosaico è rovesciato e applicato con un composto di colla e cemento, in un contenitore di legno. Infine il mosaico è messo in pari e stuccato tra le tessere.

Nella tecnica diretta, invece le tessere già tagliate e misurate sono inserite in una casellina di legno su una base di stucco.

CORSO

Il corso, della durata di 24 ore (8 lezioni), prevede la realizzazione di un quadrato che riassuma e, quindi, permetta di imparare le basi del mosaico tagliato

L’insegnante mosaicista:

Maria Teresa Vacchini è nata nella Città del Vaticano, dove ha appreso le prime nozioni dell’arte del mosaico, seguendo dei corsi tenuti dal Maestro Vincenzo Renzi allo “Studio del Mosaico Vaticano”. Successivamente, si è specializzata nel mosaico minuto, scegliendo dei soggetti appartenenti alla tradizione romana del XVIII e XIX secolo. In qualità di pittrice e mosaicista, ha preso parte a molteplici esposizioni. Attualmente i suoi lavori sono citati in diverse riviste estere ed esposti in tutto il mondo.

PRODOTTI CORRELATI